Scuola di tifo piccoli cuori rossoblu

Contesto

Il tifo per una squadra o per un atleta non è sempre espressione di valori nobili e troppo spesso diventa il pretesto per esprimere la parte più violenta delle persone e per offendere e denigrare la parte avversa. Per questo motivo riteniamo importante far conoscere alle nuove generazioni la bellezza e i valori reali dello sport, educando ad un tifo positivo.

Il percorso SCUOLA DI TIFO si suddivide in due attività:

1. Un incontro dedicato ai bambini delle scuole e agli insegnanti dove si stimola una riflessione sul ruolo del tifoso rispetto alla propria squadra e sul significato di sportività, si affrontano temi legati ai valori dello sport, sport e disabilità ed integrazione dentro e fuori dal campo da gioco.

2. L'invito allo stadio del gruppo di ragazzi e degli accompagnatori - presso l’area “piccoli cuori Rossoblu” - per assistere ad una partita e mettere in pratica i migliori esempi di tifo: trucchi, striscioni e cori per incitare la propria squadra senza mai offendere il prossimo. 

Obiettivi

 

• Educare al rispetto reciproco e alla tolleranza;

• Proporre i valori dello sport come principi ispiratori delle relazioni umane;

• Ridimensionare il fenomeno “tifo” ai soli luoghi e tempi dello sport;

• Proporre un modello sostenibile di tifo

E' un'iniziativa nata con l’obiettivo di promuovere una “cultura della sportività” mettendo in risalto i valori più nobili dello sport.

La scuola di tifo nasce per educare i piccoli tifosi di domani. Attraverso un'esperienza allo stadio si intende trasmettere una concezione dello sport e del calcio come passione, integrazione e condivisione. Vogliamo che i nostri piccoli tifosi applichino i valori dello sport alla vita.

Il progetto si sviluppa in 2 fasi:

  1. l'organizzazione di un incontro  dedicati a bambini e ragazzi   delle scuole in cui, attraverso  la presenza di un gruppo di educatori e di una figura  rappresentativa del mondo del cagliari calcio,  si stimola una riflessione sul ruolo del tifoso rispetto alla propria squadra e sul significato di sportività.
  2. il gruppo di ragazzi viene invitato allo stadio presso l’area “piccoli cuori rossoblu” per assistere ad una partita e mettere in pratica i migliori esempi di tifo: striscioni e cori per incitare la propria squadra e senza mai offendere il prossimo

Beneficiari

beneficiari diretti sono tutti gli alunni e le scuole primarie e secondarie che partecipano al progetto, inoltrando apposita domanda al Cagliari Calcio

SCUOLA DI TIFO: 1200 bambini tra i 6 e i 10 anni e 400 adulti (tra insegnanti e genitori). Sono coinvolti gli istituti comprensivi di: Ulassai, Gairo, Gonnostramatza, Ales, Baressa, Villa Sant'Antonio, Mogoro, Uras, Carbonia, San Niccolò d'Arcidano, Samassi, Villamar, Uras, Quartu S' Elena, Assemini, Sinnai.

Partners progetto

Cagliari Calcio - CONI Sardegna

Link al progetto

Facebook: Scuola di Tifo Cagliari Calcio instagram: io_tifo_positivo_cagliari , #piccolicuorirossoblu, #iotifopositivo, #scuoladitifocagliari

Gallery

Allo stadio
Allo stadio
Antonio e i bimbi
Antonio e i bimbi
Cagliari Vicenza
Cagliari Vicenza
Cagliari Vicenza 2
Cagliari Vicenza 2
Collage Cagliari
Collage Cagliari
Eccoli
Eccoli
Esordio Cagliari
Esordio Cagliari
Forza Casteddu
Forza Casteddu
Gooool
Gooool
Io tifo positivo
Io tifo positivo
Jerzu bimbi
Jerzu bimbi
Jerzu school
Jerzu school
Iliana esulta
Iliana esulta
Noi tifiamo positivo
Noi tifiamo positivo
Piccoli ultras
Piccoli ultras
Rullo di teamburo
Rullo di teamburo
Selfieeeee
Selfieeeee
Staff scuola di tifo
Staff scuola di tifo
Suazo a scuola
Suazo a scuola
Tifo e sport
Tifo e sport
 1 2  
Copyright ©2019 - Fondazione Carlo Enrico Giulini - Partita IVA :03382500969